giovedì 22 marzo 2018

Uno di noi sta mentendo. Parte #2.

Photos da Tumblr by blueinkedpages

Il mistero è stato risolto. E non vi dirò se la mia ipotesi dell'ultimo post fossero corrette o meno, ma vi invito ad andarlo a scoprire leggendo il libro. Correte in libreria e acquistate "Uno di noi sta mentendo", tutti i dati relativi al volume lì trovate qui.
Vi posso solo dire che sono contenta di aver avuto l'occasione, grazie alla casa editrice Mondadori, di aver ricevuto questo romanzo e averlo letto anche insieme ad altre blogger. Sono contenta di aver condiviso con voi attraverso il blog, instagram e facebook le mie teorie e sarei davvero felice se, una volta acquistato il libro, voi voleste condividere le vostre teorie relative al delitto con me sui social. Basta taggare la pagina facebook Who is Charlie? o il profilo instagram @whoischarlieblog. Anche solo un commento qui sotto mi renderebbe davvero felice.
E' stata interessante la lettura e il condividere con voi le mie ipotesi, ma ancora di più leggere le teorie delle altre persone che come me erano immerse nel libro. Vedere come i nostri cervelli, pur avendo la stessa versione della storia, lavorassero in modo diverso. E' questo che rende un giallo appassionante. Guardare con quale "lente investigativa" il detective sta osservando la scena del crimine o analizzando i fatti. 
In questo romanzo per quanto i detective non fossero tali, ma degli adolescenti implicati nel crimine, sono stati molto in gamba a scoprire l'assassino. E il fatto di far parte di questi detective condividendo le mie teorie con voi ha resto tutto più emozionante. 
Questo libro è davvero una scoperta e spero davvero che ci siano altre occasioni in cui tutti insieme potremo collaborare alla scoperta di un nuovo assassino. 
La piega che i fatti prendono in questo romanzo lasciano davvero a bocca aperta. E quella storia d'amore nata fra due dei protagonisti, che ti fa battere il cuore e pregare che nessuno dei due sia l'assassino... una favola. 

Ora ditemi... quali sono le vostre considerazioni finali? Vi è piaciuto il libro? Avevate scoperto chi fosse il killer? 
Charlie.

giovedì 15 marzo 2018

Uno di noi sta mentendo. Parte #1.

Titolo: Uno di noi sta mentendo
Autrice: Karen M. McManus
Data di uscita: 06/03/2018
Cartaceo: € 15.00
Pagine: 298
Casa editrice: Mondadori

Cinque ragazzi -Addy, Bronwyn, Cooper, Nate e Simon - sono costretti a trascorrere un’interminabile ora di punizione nella stessa aula. Si conoscono tutti, ma non possono definirsi amici. Sopratutto non lo sono di Simon, l'emarginato della scuola che per prendersi la sua rivincita su chi lo ha sempre trattato male, si è inventato l'app Senti Questa con la quale rivela ogni settimana dettagli piccanti della vita privata degli studenti. Chi di loro può dirsi totalmente privo di segreti e al riparo dalla smania indagatrice di Simon? Nessuno dei cinque ragazzi è davvero e fino in fondo come appare. Ognuno indossa una maschera davanti agli altri, perché tutti cercano di nascondere le proprie paure e insicurezze e anche piccoli e grandi segreti di cui nessuno è a conoscenza... o quasi! 
All’improvviso Simon - proprio lui - cade a terra davanti ai compagni e muore. Non appena si capisce che quella che sembrava una morte dovuta a un improvviso malore in realtà è un omicidio, il mondo di Bronwyn, Nate, Cooper e Addy inizia a vacillare. E crolla definitivamente quando la polizia scopre che i protagonisti di un ultimo post mai pubblicato di Simon sono proprio loro. In men che non si dica, i quattro ragazzi da semplici testimoni diventano i principali indagati dell’omicidio...


Se la scorsa settimana eravamo arrivati fino a pagina 90 con la lettura, questa volta abbiamo raggiunto pagina 137. Se a pagina 90 erano tutti sospettati, ora non sospetto più di nessuno.
Bronwyn si sta dando troppo da fare per essere lei stessa l'assassina. Cerca di trovare il bandolo della matassa e oltre che salvare la sua di pelle, cerca anche di salvarla agli altri tre, cercando un ulteriore sospettato. 

Nate è troppo affascinante e troppo sospettabile per essere effettivamente il colpevole. Anche se la piega degli eventi che lo sta facendo avvicinare molto ad una delle sospettate lo rende per l'appunto sospetto. Ma la domanda è: si può fingere così tanto? Si può far finta di essere così interessato a qualcuno? Non credo.

Addy, la principessina. A questo punto mi viene da dire una frase scontata: "Come sono caduti in basso i potenti". Pur di non essere sospettabile, può essersi così tanto danneggiata? Se fosse davvero l'assassina, ne sarebbe valsa la pena di rovinarsi la "vita" così tanto pur di essere eliminata dalla lista dei sospetti? Non credo proprio. 

Cooper, il buon vecchio Cooper. Il ragazzo perfetto, l'amico perfetto. Eppure, secondo me, non è stato nemmeno lui ad uccidere Simon. Quel post modificato su di lui, come a voler nascondere il suo segreto... Proprio quello che avrebbe fatto l'assassino. Nascondere il vero segreto con uno finto, talmente falso che non è stato poi così difficile capire che non era reale. Un assassino l'avrebbe fatto, uno stupido però. E l'assassinio di Simon è stato tutto fuorché stupido. No, non può essere stato lui. 

A questo punto però i sospetti sono finiti. Se non è stato il Quartetto dell'Omicidio, chi può essere stato? Chi aveva l'opportunità di uccidere Simon? Chi era presente nella stanza? Il professor Avery? Forse, ma non è sorto alcun indizio su di lui, non c'è movente. 
Simon, la vittima. Era l'unica altra persona presente nella stanza. E il suo modo di organizzare e progettare la sua App fa di lui una persona meticolosa e "sadica". Chi metterebbe in piazza i segreti di tutti senza mantenere l'anonimato? Nessuno. Chi si farebbe odiare da tutta la scuola volontariamente? Le opzioni sono due: qualcuno a cui non importa del giudizio degli altri o qualcuno che non ha niente da perdere. E a Simon, a quanto pare, interessa il giudizio altrui. A questo punto mi viene da dire che Simon non ha niente da perdere e allora, se fosse stato lui ad architettare tutto? Che motivo potrebbe aver avuto per incriminare gli altri quattro? Non lo so, ma secondo me è lui il colpevole. Si tratta di suicidio per me, un suicidio sadico. 
Eppure sono stati pubblicati dei post dopo la sua morte. Qualcuno lo sta aiutando dopo la sua morte? Non lo so, ma secondo me si tratta di suicidio. 

Avrò ragione oppure sto sbagliando tutto? Lo scopriremo fra una settimana. 
E voi? Chi è l'assassino o gli assassini?
Charlie.

mercoledì 19 luglio 2017

Shadowhunters Coloring Book #2

Pagina 1.

"Odio quando finiscono le tazze. Questi cosi scottano." 
Si soffiò sulle dita e fece una smorfia. 
Clary cercò di nascondere un sorriso mentre lo guardava. 
Di solito non le capitava di chiedersi se Simon fosse carino o no. 
Be', aveva dei begli occhi scuri, e nell'ultimo anno aveva messo su un po' di muscoli. 
Con il taglio di capelli giusto...
"Mi stai fissando" disse Simon "Perchè mi fissi? Ho qualcosa in faccia?"
- Città di Ossa.

lunedì 17 luglio 2017

Shadowhunters Coloring Book #1


Titolo: Shadowhunters Coloring Book. The Mortal Instruments.
Autrice: Cassandra Clare
Illustratrice: Cassandra Jean
Prezzo: 14.90€
Casa Editrice: Mondadori
Dove acquistarlo: Amazon

Dalle sale dell'Istituto di New York alle scintillanti torri di vetro di Alicante, dalle profondità della Città di Ossa alla foresta delle fate, il mondo della serie creata da Cassandra Clare prende vita, pagina dopo pagina in questo coloring book illustrato dalla storica collaboratrice Cassandra Jean. Testi e immagini da: Città di Ossa; Città di Cenere; Città di Vetro; Città degli Angeli Caduti; Città delle Anime Perdute; Città del Fuoco Celeste.

La Mondadori non si smentisce e ci fa rientrare nel magico mondo degli Shadowhunters attraverso questo fantastico Coloring Book grazie alle citazioni dalla serie di "The Mortal Instruments" di Cassandra Clare e alle fantastiche illustrazioni della magnifica Cassandra Jean.

La Mondadori è stata così gentile da mandarmene una copia e così ho deciso di creare una nuova rubrica, diversa dal solito, dove di tanto in tanto vi posterò qui, su instagram e su facebook (di cui trovate i link qui a destra) delle pagine di questo libro. 
Cosa ne pensate?

-Charlie.

mercoledì 12 luglio 2017

Anteprima: The Winner's Curse. La maledizione.

Oggi parliamo di un'uscita molto interessante e ringrazio il blog Leggere Romanticamente per la notizia, che condivido con voi.


Titolo: The Winner's Curse. La maledizione.
Autrice: Marie Rutkoski
Saga: The Winner's Curse #1
Casa editrice: Leggereditore
Data di uscita: 13 Luglio  2017 (Ebook) - 27 Luglio 2017 (cartaceo)

In quanto figlia di un potente generale di un vasto impero che riduce in schiavitù i popoli conquistati, la diciassettenne Kestrel ha sempre goduto di una vita privilegiata. Ma adesso si trova davanti a una scelta difficile: arruolarsi nell’esercito oppure sposarsi. La ragazza, però, ha ben altre intenzioni...
Nel giovane Arin, uno schiavo in vendita all’asta, Kestrel ha trovato uno spirito gentile e a lei affine. Gli occhi di lui, che sembrano sfidare tutto e tutti, l’hanno spinta a seguire il proprio istinto e a comprarlo senza pensare alle possibili conseguenze. E così, inaspettatamente, Kestrel si ritrova a dover nascondere l’amore che inizia a sentire per Arin, un sentimento che si intensifica giorno dopo giorno. Ma la ragazza non sa che anche il giovane schiavo nasconde un segreto e che per stare insieme i due amanti dovranno accettare di tradire la loro gente o altrimenti tradire sé stessi per rimanere fedeli al proprio popolo. Kestrel imparerà velocemente che il prezzo da pagare per l’uomo che ama è molto più alto di quello che avrebbe mai potuto immaginare…

Nessuna notizia per ora sul prezzo dell'ebook o del libro, appena ci saranno novità modificherò il post, in modo tale che sia sempre aggiornato, compresi i link dove acquistarlo.