mercoledì 17 agosto 2011

Recensione: "Rebel" di Alexandra Adornetto.

Buon pomeriggio a tutti!
Oggi qui dove mi trovo in vacanza è una bellissima giornata di sole e, ovviamente, la passerò in spiaggia, dove, oltre a nuotare nell'acqua del mare con mio fratello e abbronzarmi a più non posso, leggerò un buon libro. Ieri purtroppo, nonostante il tempo fosse stupendo, non sono potuta uscire e quindi, per evitare di annoiarmi, ho trascorso il tempo leggendo il libro che avevo iniziato qualche giorno fa e l'ho terminato. Di che libro si tratta? E' "Rebel" di Alexandra Adornetto, un libro ancora inedito qui in Italia, ma che non ci farà aspettare molto, infatti uscirà l'8 settembre per la Nord. Questo è il primo libro di una trilogia.


Titolo: Rebel
Titolo originale: Angel
Autrice: Alexandra Adornetto
Data di uscita: 8 settembre
Casa editrice: Nord
Prezzo: €16.60
Pagine: 450

Una serie di tragedie si è abbattuta sulla cittadina di Venus Cove: una liceale ha perso la vita in un incendio, un altro studente è rimasto ucciso scivolando da un tetto, alcuni bambini sono morti a causa di una violenta influenza... Per gli esseri umani si è trattato di dolorose fatalità; per le Forze Celesti, invece, quelli sono segni ben precisi di un piano demoniaco assai più vasto. Bisogna correre subito ai ripari, mandando in città tre angeli: Gabriel, l’arcangelo guerriero, Ivy, la guaritrice, e infine la giovane Bethany, alla sua prima esperienza sulla Terra. E proprio a lei viene affidato il compito più rischioso: frequentare la Bryce Hamilton School per scoprire se c’è un legame tra la scuola e le Forze del Male. All’inizio, Bethany fatica ad abituarsi alla sua forma umana: le è difficile calarsi nella parte di una normale studentessa e non sa come fare amicizia coi compagni. Tuttavia, a poco a poco, per lei diventa sempre più naturale parlare come loro, agire come loro, e anche amare come loro: agli angeli è proibito provare sentimenti umani eppure, non appena incrocia lo sguardo di Xavier il ragazzo più popolare della scuola , Bethany è pronta a infrangere le leggi del Cielo pur di stare con lui. E, forse, il suo atto di ribellione salverà il mondo…



La Recensione
Questo libro mi ha piacevolmente colpito. Spesso quando mi faccio delle aspettative sui libri rimango puntualmente delusa, ma per questo libro è stato diverso; forse perché mi era già capitato di leggere qualcosa di autrici giovani e nonostante la trama fosse buona il modo di scrivere mi sembrava molto giovanile, troppo, probabilmente poiché sono abituata a leggere libri scritti da autori più maturi, più grandi. Insomma, ero un po' prevenuta, credevo che avrei letto una storia dalla trama interessante (basta leggere la quarta di copertina sopra) ma dal contenuto scontato e dal modo di scrivere troppo semplice; ma Alexandra Adornetto non è la solita diciassettenne; il suo stile di scrittura è pieno, interessante e coinvolgente; il modo di descrivere i luoghi e le sensazioni è completo, sembrerebbe essere scritto da una persona più grande, eppure si percepisce un senso di spensieratezza e giovinezza che sicuramente appartiene ad un'adolescente quale è l'autrice (più che adolescente direi giovane adulta oramai).
La storia si apre con tre esseri che arrivano sulla Terra e, descritto in prima persona, sentiamo cosa prova una di loro; come ci si sente a vedere il nostro pianeta per la prima volta; noi diamo per scontato molto di ciò che ci circonda, ma per questa persona è assolutamente la prima volta che vede la Terra e le sembra una cosa assolutamente stupenda, sorprendente e magnifica. Ma chi mai può essere codesta persona (se così si può chiamare)? Si tratta di Bethany, un giovane angelo mandato sul nostro pianeta insieme a due suoi fratelli, Gabriel e Ivy, per sconfiggere le forze del male di Venus Cove, la piccola cittadina che Lui ha assegnato loro. L'entusiasmo di Bethany per tutto ciò che la circonda è frenato da Gabriel, arcangelo che ha combattuto mille e più battaglie che altro non vuole che svolgere al meglio la missione, e da Ivy, un angelo Serafino dalla dolcezza infinita che ha il dono della guarigione. Sì, perchè ogni angelo ha un dono particolare, anche Bethany, anche se non sa ancora di cosa si tratta.
Per svolgere al meglio la loro missione i tre hanno deciso di iscrivere Bethany a scuola, dopotutto è una diciassettenne, e di mandare Gabriel sempre alla stessa scuola come insegnante di musica; mentre Ivy si occuperà delle attività di volontariato e di fare in modo che tutta la comunità al di fuori dell'ambiente scolastico si interessi alle altre persone. Per Bethany, soprannominata Beth dalla prima amica che avrà, Molly, andare a scuola non è così semplice, non per i compiti, ma per il fatto che non può legarsi troppo agli esseri umani; ma per lei è difficile, visto che sembra essere l'angelo più umano mai visto, come la definiranno anche Gabriel e Ivy. Beth si sentirà così umana che quando incontrerà Xavier, un ragazzo davvero carino, non potrà fare a meno di innamorarsi di lui, ricambiata.
Il problema è che gli angeli e gli umani non possono innamorarsi e Gabriel ed Ivy lo sanno bene, ma alla fine capiranno che il sentimento che i due giovani provano l'uno per l'altro è davvero forte. E Bethany ne è sinceramente e completamente convinta, anche quando incontra Jake Thorn, un ragazzo inglese arrivato da poco a scuola che risveglia in lei strane sensazioni e vibrazioni. Chi è questo Jake? L'amore di Xavier e Bethany trionferà? E quale sarà il dono angelico di Beth? Lo scoprirete andando ad acquistare in libreria questo libro l'8 di settembre.
Sinceramente lo consiglio con molto entusiasmo. Io ho letto la bozza del libro, che quindi andava ancora corretta e riguardata; ho trovato qualche errore di battitura che sono sicura la Nord ha già corretto (il libro mi è stato inviato qualche settimana fa). Innanzitutto hanno mantenuto la copertina originale, cosa che ho molto apprezzato, anche perchè non avrebbero potuto trovarne una migliore a mio parere. Questo libro è fantasy, ovviamente, ma è anche una storia d'amore intensa. Dopo averlo finito e riposto mi è rimasto dentro qualcosa di questo romanzo, forse perchè l'ultimo capitolo fa intendere che ci sarà un seguito, o forse perchè mi è davvero piaciuto.
Voto: 10.

Alexandra Adornetto è nata in Australia il 18 aprile 1992. La narrativa è sempre stata la sua grande passione: quando aveva solo tredici anni, ha rinunciato alle vacanze estive pur di portare a termine la stesura di un romanzo e, da allora, non ha mai smesso di scrivere. Rebel è il suo primo libro a essere pubblicato in America ed è subito entrato nelle classifiche del New York Times e di Publishers Weekly. Attualmente si divide fra l’Australia e gli Stati Uniti, dove spera di affiancare all’attività di scrittrice anche quella di attrice. La saga è composta dai seguenti libri:
1. Halo/Rebel
2. Hades
3. Heaven


Charlie.

Nessun commento:

Posta un commento

Ciao! Se ti va di lasciare un commento, mi farebbe molto piacere :)