domenica 2 ottobre 2011

Rubrica XXO #4.

Ciao a tutti!

Oggi mi sento musicalmente ispirata, giornata perfetta per questa rubrica. Vi parlo di Euterphe XXO, rubrica settimanale ideata da Lady Earnshaw, amministratrice del blog The Hungry Wolf, che vale la pena di visitare.

Non sapete di che si tratta? Ve lo spiego io in due parole, o qualcosina in più. Consiste semplicemente nell'associare una canzone a un libro, a patto che ne riprenda le tematiche fondamentali o che abbia qualcosa in comune con il libro in questione.

Il libro che ho scelto è:


"City of Fallen Angels" di Cassandra Clare



Anche per chi non ha letto il libro, è evidente, già fin dalla sinossi, che Jace non è più lo stesso, o almeno che non è sempre se stesso. Non riesce più a controllarsi, incubi lo perseguitano concretizzandosi nella realtà, finché non finisce per fare l'unica cosa che non avrebbe mai voluto fare, tutto ciò che teme possa spingerlo a fare l'influenza dell'ormai defunto Valentine. Ma non sa che il suo burattinaio non è quell'uomo, ma qualcun altro da lui invocato, qualcuno che esiste da più tempo di ogni altro essere ancora sulla Terra, più vecchio di vampiri e stregoni, più vecchio di tutti i demoni.
Jace è tormentato, sa di essere più pericoloso che in pericolo, per questo avrà atteggiamenti molto strani, che lo porteranno ad allontanarsi a lungo o ad avvicinarsi fin troppo.

Mentre attendo l'uscita del libro anche in Italia e risfoglio ogni tanto le pagine in inglese, mi vengono in mente tantissime canzoni, ma riguardo questo preciso aspetto, cioè lo stato d'animo di Jace, credo sia azzeccatissima Animal I have become dei Three Days Grace.
Che ne pensate? Ascoltate e ditemi!





Giav

Nessun commento:

Posta un commento

Ciao! Se ti va di lasciare un commento, mi farebbe molto piacere :)