venerdì 17 febbraio 2012

Anteprima: I sei custodi.

Ebbene sì, anche questa non è una vera e propria anteprima, ma un libro che è uscito da una settimana e che ho scoperto solo ieri; la trama mi ha così colpito che voglio farvene partecipi.

Titolo: I sei custodi
Autrice: Robert Browne 
Casa Editrice: Nord 
Pagine: 410 
Prezzo: €18.60 
Data di uscita: 9 febbraio 2012
Londra, XVII secolo. Il poeta è seduto alla scrivania. Dopo una ricerca durata anni, è riuscito a trovare le sette pagine mancanti. E ha visto la Profezia. Poi sul mondo è calato un sipario nero: come colui che l’ha preceduto — come tutticoloro che l’hanno preceduto—, John Milton è diventato cieco. Ora, però, deve portare a termine un ultimo compito. Il più difficile. Perché lui è stato scelto per difendere l’umanità dalle forze del Male. Perché lui è un Custode… San Paolo, Brasile, oggi. All’inizio sembra un tragico incidente: dopo un concerto, una giovane popstar muore nel suo camerino a causa di un incendio. Ma subito emergono dettagli inquietanti e uno scenario pressoché «impossibile»: sebbene il cadavere sia completamente carbonizzato, il resto della stanza non è stato toccato dal fuoco. L’agente speciale Bernadette Callahan è abituata a occuparsi di crimini all’apparenza irrisolvibili, eppure neanche lei si è mai trovata di fronte a un caso tanto enigmatico. Gli unici indizi, infatti, sono un piccolo simbolo satanico impresso sul pavimento e un medaglione antico, raffigurante san Cristoforo. Affiancata dall’eccentrico e tormentato professor Sebastian LaLaurie, esperto di letteratura religiosa e di occultismo, Bernadette viene coinvolta in un’indagine che la condurrà lungo una strada impervia. Una strada costellata di omicidi misteriosi e di riferimenti a un segreto nascosto nel manoscritto originale del Paradiso perduto di Milton: il segreto dei Custodi e delle sette pagine perdute della Bibbia del Diavolo…
Robert Browne è un pluripremiato sceneggiatore televisivo che ha lavorato con colossi dell’intrattenimento come Showtime, Viacom, Fox e Marvel. L’interesse per la storia delle religioni e per la teologia, unito al culto che coltiva fin dall’adolescenza per il capolavoro di John Milton, Il Paradiso perduto, gli ha ispirato una storia grandiosa sull’eterna lotta tra il Bene e il Male, una storia che poteva essere raccontata soltanto in un romanzo: I sei Custodi è quel romanzo.

Charlie.

Nessun commento:

Posta un commento

Ciao! Se ti va di lasciare un commento, mi farebbe molto piacere :)