mercoledì 7 marzo 2012

L’8 marzo il libro è donna L'8 Marzo il libro è donna - Galassia Arte


L’8 marzo il libro è donna
Sandra Milo, Gabriella Di Luzio ed Emma Gugliotta:
dalle grandi signore di Cinecittà, ecco i libri di donne che parlano alle donne
da regalare per la Festa dell’8 marzo
L’8 marzo il libro è donna. Sandra Milo, Gabriella Di Luzio ed Emma Gugliotta: da alcune grandi signore di Cinecittà, ecco per leEdizioni Galassia Arte, “Diabolicamente femmina” “Rapsodia degli amori perduti”, due libri di donne che parlano alle donne, da regalare per la Festa dell’8 marzo.
Rapsodia degli amori perduti” è il primo, atteso romanzo di Gabriella Di Luzio, attrice e cantante napoletana di nascita e romana di adozione, che è stata diretta da Federico Fellini e che ha recitato con grandi nomi del cinema italiano del calibro di Alberto Sordi. Definita “La Sciantosa” dalla stampa nazionale, e donna di acuta intelligenza e notevole fascino, trasferisce la sua emotività e la sua sensibilità nella scrittura, in quest’ultimo romanzo che, con una prefazione che porta la firma della collega attrice Sandra Milo, racconta il viaggio denso di palpiti e trepidazione di una donna che si lascia generosamente sorprendere dall’amore e da qualunque offerta di emozioni le faccia la vita, ovviamente pagandone lo scotto. Questo è il libro dei ricordi, alla ricerca del tempo perduto e ritrovato di Mara. Tra l’estate 2010 e l’estate 2011, entro cui si svolge la vicenda, sull’onda di ricordi e con la ricomparsa di fantasmi dal passato, si ricompone il mosaico di tutta la sua vita. Una vita intensa e intensamente vissuta tra golfi incantati e sale consiliari, che ruota intorno a un terribile segreto e a tre grandi amori: il primo, quello della giovinezza, con un imprenditore; il secondo, quello della maturità, con un famoso giornalista finanziario; il terzo, all’età di 52 anni, con un ragazzo molto più giovane. Dopo la tragica morte di lui in un incidente, nel cuore della donna sembra non esserci più posto per nessun altro. Ma il destino trama alle sue spalle, e il quarto amore irrompe nella sua vita proprio quando ha smesso di aspettarlo.
Da  Napoli a New York, da Positano a Chicago, da Milano a Tokyo, da Firenze a Parigi, la storia di Mara si dipana tra le più belle città del mondo.
Come diventare diabolicamente femmina” è il gustoso manuale firmato da Emma Gugliottaindossatrice e attrice cinematografica romana, che ha lavorato al fianco di grandi nomi come Alessandro BenvenutiFrancesco NutiDemetra Hampton e Federico Fellini.
Pubblicato in agile formato, lo sfizioso volumetto è una vera e propria guida per le donne: “un prontuario agile e indispensabile che, pagina dopo pagina spiega loro in che modo, con poche semplici mosse, possono migliorare il proprio potenziale di seduzione, sia fisica che intellettuale, per esprimere al massimo tutta la loro femminilità”, come afferma il celebrity make up artist Claudio Noto nella prefazione. Si vede, ad esempio, come approcciare in modo intrigante una conversazione, o come gestire un incontro galante, puntando l’attenzione alla giusta combinazione di tutti i particolari del look, dal portamento, al modo di vestire fino al trucco perfetto, quello che mette in risalto la bellezza naturale del volto. Infine, a sorpresa, anche un’incursione su un tema delicato come la gelosia e il tradimento. Una perla, professionale e ironica, capace di tirare fuori il meglio delle donne, volta a farle diventare Femmine, con la f maiuscola. Il segreto, rivela la Gugliotta, è valorizzare i 6 requisiti dell’attrazione: portamento, voce, linguaggio, bellezza, look, programma mentale. “Potenziando le capacità verbali, fisiche e magnetiche – conferma l’autrice - si potrà sviluppare la sensuale e graffiante personalità di una vera donna in grado di prendere chi vuole e ciò che vuole. Dalle soddisfazioni nel lavoro, nella vita sociale e sentimentale, al divertimento più sfrenato, fino a provare la felicità di sentirsi in sintonia col mondo e soprattutto con se stesse.”
Con questi libri, le Edizioni Galassia Arte, la casa editrice fondata dallo scrittore Andrea Mucciolo, conferma la sua identità forte e sfaccettata. L'obiettivo principale della nuova realtà editoriale con sede a Roma, è infatti quello di distinguersi per una linea editoriale originale e innovativa, rispecchiata in un catalogo che offre pubblicazioni soprattutto dell'area umanistica (politica, società, religione, storia, filosofia, psicologia, fino alla critica cinematografica e televisiva, toccando anche internet e i social network) e della scrittura creativa. Per maggiori informazioni: www.edizionigalassiaarte.it.

Giav

Nessun commento:

Posta un commento

Ciao! Se ti va di lasciare un commento, mi farebbe molto piacere :)