venerdì 4 maggio 2012

"Il canto della rivolta": "Mockingjay" per gli amici


Salve,
sotto stress causa esami di maturità in avvicinamento, ho trovato comunque il tempo di andare a vedere il film, al primo orario, dopo aver fatto voto di astinenza nei confronti dello streaming tentatore. E sì, è stato fantastico: nonostante le esagerate aspettative, posso dire di non essere per nulla delusa, ma allo stesso modo nemmeno sorpresa. E' stato esattamente che mi ero aspettata che fosse. E' piaciuto a me, alle mie amiche patite, e alle mie amiche che lo conoscevano solamente dai miei monologhi da fanatica. Lo consiglio vivamente anche a chi non ha letto il libro, ma preferibilmente mettetevi in pari perché ne vale davvero la pena, e sapete meglio di me che fra libri e film c'è di mezzo il mare.
In concomitanza dell'uscita italiana del film, la Mondadori ha FINALMENTE deciso di pubblicare anche il terzo volume della saga: Mockinjay/ Il canto della rivolta. Siete anche voi esaltati? Io non so nella pelle! Però un po' di malinconia ci sta: un'altra straordinaria saga che volge al termine (comprendetemi, ho terminato Green da circa una settimana!).



SUZANNE COLLINS
HUNGER GAMES – IL CANTO DELLA RIVOLTA

IN LIBRERIA DA MAGGIO 2012
 Collana               Chrysalide    
Pagine                                432
Prezzo                   17,00 euro

                            L’ultimo capitolo del caso editoriale degli ultimi anni, da oltre 100 settimane nella classifica del New York Times, 36 milioni di copie in America, venduto in 40 paesi.

                                 Contro ogni previsione, Katniss Everdeen è sopravvissuta all’Arena degli Hunger Games. Due volte. Ora vive in una bella casa, nel Distretto 12, con sua madre e la sorella Prim. E sta per sposarsi. Sarà una cerimonia bellissima, e Katniss indosserà un abito meraviglioso.
                                 Sembra un sogno. Invece è un incubo. Katniss è in pericolo. E con lei tutti coloro a cui vuole bene. Tutti coloro che le sono vicini. Tutti gli abitanti del Distretto. Perché la sua ultima vittoria ha offeso le alte sfere, a Capitol City. E il presidente Snow ha giurato vendetta. Comincia la guerra. Quella vera. Al cui confronto l’Arena sembrerà una passeggiata. Che gli Hunger Games abbiano fine.


                   Suzanne Collins, nota autrice statunitense, vive con la famiglia nel Connecticut. Nei suoi libri spesso analizza le conseguenze della guerra e della violenza sugli adolescenti.



Giav

Nessun commento:

Posta un commento

Ciao! Se ti va di lasciare un commento, mi farebbe molto piacere :)