martedì 31 luglio 2012

Recensione: La notte degli angeli caduti.

Titolo: La notte degli angeli caduti.
Titolo originale: Avenger's Angel
Autore: Heather Killough-Walden
Serie: Lost Angels #1
Casa Editrice: Leggereditore
Pagine: 389
Prezzo: €10.00
Data di pubblicazione: 26 aprile 2012

La guerra degli angeli sta per avere inizio, la resa dei conti è vicina... solo una donna riuscirà a ristabilire gli equilibri che reggono le sorti del mondo.
Quattro arcangeli vagano sulla terra, alla ricerca della compagna che possa placare i tormenti che li dilaniano. I loro occhi non conoscono pace, le loro anime perse in una notte che sembra non conoscere confini... Troppa distanza li separa dalle compagne alle quali il destino li ha legati per l'eternità. Quando finalmente la prima compagna viene trovata da Uriel, l’angelo vendicatore, sembra che la condanna sia stata spezzata per sempre. Ma una guerra feroce sta per iniziare, e nessuno è al sicuro. Un romanzo che ha proprio tutte le carte in regola: azione, sensualità, intrighi ed elementi biblici perfettamente ricostruiti. Un altro grande successo che conquisterà legioni di lettrici.



RECENSIONE.
 In un tempo assai lontano, 
il Vecchio chiamò a raccolta i suoi quattro arcangeli prediletti:
Michele, Gabriele, Uriel e Azrael,
e indicò loro quattro stelle del firmamento che brillavano più delle altre.
Disse agli arcangeli che desiderava ricompensarli della loro lealtà e
che in dono avrebbero ricevuto delle anime gemelle.
Fu così che il Vecchio creò quattro femmine perfette,
che chiamò le cherubine.
Tuttavia, prima che gli arcangeli potessero rivendicare le loro compagne,
le quattro cherubine furono allontanate dal regno e disperse dal vento.
Gli arganceli decisero quindi di abbandonare il proprio mondo,
per scendere sulla Terra e ritrovarle.
Per migliaia di anni gli arcangeli le hanno cercate,
ma non sono stati gli unici a raggiungere il regno dei mortali
per dare la caccia alle cherubine.
Qualcuno li aveva seguiti...

La loro ricerca cominciò così. Michele, Gabriele, Uriel e Azrael scesero sulla Terra alla ricerca delle loro cherubine, delle anime gemelle che il Vecchio aveva fatto loro dono, ma che furono disperse sulla Terra dal vento prima che i quattro arcangeli potessero incontrarle; tutta colpa di una rivolta. Gli altri arcangeli, capitanati da Samael, chiesero al Vecchio delle cherubine anche per loro, ma Lui si rifiutò. I quattro arcangeli prediletti scesero sulla Terra alla ricerca delle loro anime gemelle, non sapendo però che qualcuno geloso del dono fatto loro li ha seguiti. Anche Samael è sceso sulla Terra con l'unico scopo di trovare le cherubine prima di Michele, Gabriele, Uriel e Azrael.
Sono passati oltre duemila anni da quando i quattro arcangeli prediletti dal Vecchio sono scesi sulla Terra alla ricerca delle loro anime gemelle, ma non è stato raggiunto alcun risultato. Con il passare del tempo ognuno dei quattro arcangeli si è creato una vita parallela: Gabriele, ex-messaggero, come pompiere; Michele, il guerriero, come ufficiale di polizia; Azrael, ex-angelo della morte, era quello a cui la discesa sulla Terra aveva creato maggior danni, era infatti diventato un vampiro, ma non si era abbattuto e aveva intrapreso una carriera musicale come l'Uomo Mascherato; infine Uriel, ex-angelo della vendetta, ormai famoso con il nome di Christopher Daniels, attore protagonista del film Comeuppance, adorato dalle adolescenti e da tutto il genere femminile. I quattro hanno un Custode, Max, che lavora come agente di Uriel, ma che in realtà esiste per proteggere i quattro arcangeli e aiutarli a trovare le cherubine.
Proprio lui ha organizzato l'incontro in una libreria di una cittadina del Texas dove il famoso attore dovrebbe firmare autografi ai fan. Un'altra giornata come le altre, è questo che pensa Uriel mentre è in limousine, ma una volta entrato nella libreria capisce che in quel giorno tutto sarebbe cambiato. Non appena posa gli occhi sulla chioma corvina e gli occhi blu di Eleanore Granger capisce di aver trovato ciò che ha cercato per millenni: la sua anima gemella, la sua cherubina. Ovviamente lui non è l'unico ad averla trovata. Samael, il Caduto, (alias il magnate dei media Samuel Lambent), come gli altri arcangeli l'ha cercata e per non correre rischi fa in modo di non perdere mai di vista i suoi quattro fratelli. Samael la vuole e farà di tutto perchè Ellie scelga lui e non Uriel. Non sono gli unici però a volere Ellie, altre persone la cercano per ciò che è in grado di fare, essendo una cherubina Eleanore ha dei poteri: telecinesi, guarigione, controllo del tempo; poteri che la rendono speciale e in pericolo.
La storia comincia così e continuerà con patti di sangue, battaglie, amore, amicizia e scelte. La domanda finale quindi è una sola: chi sceglierà Ellie, Samael o Uriel? Potrebbe però non avere scelta ed essere catturata da chi la bracca da sempre.
Lettura scorrevole e chiara, nonostante i molti errori di battitura (perfino il nome di Gabriele scritto Gabrielle), finale mozzafiato. Primo libro decisamente interessante, ora la cosa che mi incuriosisce è: chi sarà il prossimo arcangelo a trovare la propria anima gemella?
Mi è piaciuto molto l'unione dei preferiti: nonostante tutti e quattro cerchino la propria cherubina da millenni, non appena Ellie si presenta tutti si uniscono per salvare lei e il rapporto che ha con Uriel, invece di essere gelosi.
Voto: 7


Nessun commento:

Posta un commento

Ciao! Se ti va di lasciare un commento, mi farebbe molto piacere :)