venerdì 21 settembre 2012

Anteprima: Io credo nell'amore

MARISEL VERA
IO CREDO NELL’AMORE

PAG 256
EURO 9,90
ISBN: 978-88-541-4098-1
USCITA: 13 SETTEMBRE 2012 
In una cittadina sull’isola di Porto Rico, Felicidad Hidalgo trascorre le sue giornate nella panetteria della zia, con cui vive dall’età di dieci anni. La donna è fredda e scontrosa e la tratta come una serva, ma la fervida immaginazione di Felicidad la protegge da qualsiasi difficoltà. Avvolta dalla fragranza del pane appena sfornato e dalla soffice nuvola bianca della farina, la ragazza ascolta in silenzio i segreti e i pettegolezzi delle clienti che frequentano il negozio. La notte sogna la sua casa lontana. Quando chiude gli occhi riesce quasi a sentire il dolce canto delle rane, la brezza leggera che spira tra le case del villaggio, e le risate dei genitori che non vede da anni. E per sentirsi meno sola, immagina un principe azzurro, uno spirito che la accarezzi e si prenda cura di lei, come faceva da bambina nei momenti più difficili. La vita in città infatti l’ha allontanata dalla povertà, ma non dalla solitudine, almeno fino a quando Aníbal, un ragazzo portoricano che vive a Chicago, non oltrepassa la soglia della panetteria. Felicidad si lascia travolgere dalla passione, lo sposa e decide di seguirlo negli Stati Uniti. Il matrimonio però non è affatto rose e fiori come sperava. Aníbal infatti non ha alcuna intenzione di rinunciare all’intraprendente vita da single che conduceva prima di sposarsi. Bello e affascinante, conquista con estrema facilità tutte le donne che incontra e intreccia una relazione con Marta, figlia divorziata e molto disinibita della sua padrona di casa. Felicidad si rende conto di avere ottenuto quelle comodità che pensava irraggiungibili, ma a prezzo del più opprimente isolamento, e quando scopre che il marito ha una relazione, decide di sparire senza lasciare tracce.
In una terra che non è la loro, Felicidad e Aníbal dovranno voltarsi indietro alla ricerca di quella scintilla che un tempo aveva acceso il loro amore, per non perdersi, e per ritrovarsi ancora una volta, l’uno nello sguardo dell’altra.

«IO CREDO NEGLI SPIRITI», DISSE FELICIDAD.
«IO NELL’AMORE», RISPOSE ANÍBAL.

UNA STORIA DALLA TRAVOLGENTE SENSUALITÀ,
CHE VI FARÀ INNAMORARE DI UNA TERRA LONTANA E SEDUCENTE.


«Io credo nell’amore è più di una bella storia d’amore, è un romanzo sui rapporti di classe e la discriminazione razziale. Il messaggio è potente, la scrittura magistrale. Per i lettori che amano le storie vere, la cultura latina, i diritti umani e civili, ma anche per tutti quelli che vogliono solo leggere un buon libro,
un libro davvero eccezionale.»
Midwest Book Review

«Una storia intrigante e sensuale, la cui forza è accompagnata
da descrizioni vivide e personaggi perfetti.»
The Journal Network

«Marisel Vera è una narratrice dotata di un orecchio attento ai battiti di un cuore alle prese con i tumulti del desiderio. Io credo nell’amore è una storia intensa, che fa riflettere sul coraggio di chi abita in una terra diversa dalla propria, per tenere viva la speranza, l’amore e la passione. Vera ci dona i suoi personaggi con intensità lirica, umorismo, e una perfetta intonazione; sopravvivono anche molto tempo dopo aver voltato l’ultima pagina.»
Jonis Agee

« Io credo nell’amore ha tutto quello che un romanzo deve avere. Personaggi complessi, descrizioni vivide, trama mozzafiato, e un cuore che batte forte. Con questo debutto sorprendente, Marisel Vera ha conquistato la scena letteraria americana. Sono ansiosa di leggere il suo prossimo libro.»
Tayari Jones


Marisel Vera è cresciuta a Chicago. La sua famiglia è d’origine portoricana. Oggi vive in Illinois con il marito e i figli. Ha vinto per due volte il premio Willow Review Literary Magazine. Il suo sito internet è www.mariselvera.com



effy.


Nessun commento:

Posta un commento

Ciao! Se ti va di lasciare un commento, mi farebbe molto piacere :)