venerdì 1 febbraio 2013

Anteprima: Uno splendido disastro.

Uno spendido disastro
Jamie McGuire

Titolo originale: Beautiful Disaster
Pagine: 400
Prezzo: 16.00 euro ca.
Data di pubblicazione 28 febbraio 2013

Camicetta immacolata e coda di cavallo. Abby Abernathy sembra la classica ragazza timida e studiosa. Ma in realtà è una ragazza in fuga. In fuga dal suo passato, dalla sua famiglia, da un padre in cui ha smesso di credere. E ora che è arrivata alla Eastern University per il primo anno di università, ha tutta l’intenzione di dimenticare la sua vecchia vita e ricominciare da capo. Travis Maddox di notte guida troppo veloce sulla sua moto, ha una compagna diversa per ogni festa e attacca briga con molta facilità. Dietro di sé ha una scia di adoratrici disposte a tutto per un suo bacio. C’è una definizione per quelli come lui: Travis è il ragazzo sbagliato. Abby lo capisce subito appena i suoi occhi incontrano quelli profondi di lui e sente uno strano nodo allo stomaco: Travis rappresenta tutto ciò da cui ha solennemente giurato di stare lontana. Ma lei no, non ci cadrà come tutte, lei sa quello che deve fare, quel ragazzo porta solo guai. Ma quando, a causa di una scommessa fatta per gioco, i due si ritrovano a dover condividere lo stesso tetto per trenta giorni, Travis dimostra un’inaspettata mistura di dolcezza e passionalità. Solo lui è in grado di leggere fino in fondo all’anima tormentata di Abby e capire cosa si nasconde dietro i suoi silenzi. Solo lui è in grado di dare una casa al cuore sempre in fuga della ragazza. Ma Abby ha troppa paura di affidargli la chiave per il suo ultimo e più profondo segreto… Uno splendido disastro è un caso editoriale unico, un fenomeno mondiale. La rete è invasa di commenti, schiere di lettori reclamano un secondo capitolo, dilagano forum dedicati ai due romantici protagonisti. Venduto a una delle più importanti case editrici americane dopo un’asta agguerrita ha scalato la classifica del «New York Times» rimanendo per settimane ai primi posti. La Warner Bros ne ha acquisito i diritti cinematografici. Sentimenti inconfessabili, lotte interiori, passione proibita fanno di Uno splendido disastro un romanzo di cui è difficile non diventare dipendenti.

Una fenomenale storia editoriale
Giugno 2012 Jamie Mc Guire sta guardando incredula la sua casella di posta. Sono passati pochi giorni da quando ha deciso di seguire i ripetuti incoraggiamenti delle sue amiche e ha mandato il suo romanzo, Uno splendido disastro, in lettura ad alcune importanti case editrici.  Improvvisamente le risposte stanno letteralmente piovendo , una dietro l’altra. Tutti gli editor la vogliono incontrare.

Inizio luglio 2012 L’asta è stata accesissima, quattro case editrici si sono contese il romanzo di Jamie McGuire fino all’ultimo sangue. A spuntarla è stata infine Atria, una delle case editrici più influenti in questo momento negli Stati Uniti.

Fine luglio 2012 Uno splendido disastro genera molta attenzione anche in Europa, iniziano a fioccare le offerte di molti editori. In Italia, Garzanti è velocissima e acquisisce i diritti esclusivi.

Agosto 2012 Il romanzo esce negli Stati Uniti e diventa subito un fenomeno del passaparola. I lettori lo adorano e dopo appena tre giorni entra nella top-5 della classifica del New York Times.

Settembre 2012 Il successo di Uno splendido disastro non si ferma. È sempre più in alto nelle classifiche e in rete e su Goodreads, il social network dedicato ai lettori, il record dei commenti è uno dei più alti mai registrati. Anche in Italia alcuni blogger scoprono il romanzo e organizzano una petizione per chiederne la traduzione in italiano il prima possibile.

Ottobre 2012 Alla Fiera di Francoforte tutti ne parlano. I diritti sono stati venduti a 25 paesi in tutto il mondo e stanno ancora aumentando.

28 febbraio 2013 Uno splendido disastro a gran richiesta del pubblico, sarà in tutte le librerie italiane.

Jamie McGuire, già autrice di tre romanzi entrati nei bestseller del «New York Times», vive in Oklahoma con il marito e i figli.

Nessun commento:

Posta un commento

Ciao! Se ti va di lasciare un commento, mi farebbe molto piacere :)