lunedì 29 luglio 2013

Recensione: Shadowhunters - Città di Ossa.

Titolo: Shadowhunters - Città di Ossa.
Titolo originale: The Mortal Instruments - City of Bones.
Autrice: Cassandra Clare
Saga: The Mortal Instruments #1
Casa Editrice: Mondadori Best Sellers
Pagine: 532
Prezzo: €10.50

La sera in cui la quindicenne Clary e il suo migliore amico Simon decidono di andare al Pandemonium, il locale più trasgressivo di New York, sanno che passeranno una nottata particolare ma certo non fino a questo punto. I due assistono a un efferato assassinio a opera di un gruppo di ragazzi completamente tatuati e armati fino ai denti. Quella sera Clary, senza saperlo, ha visto per la prima volta gli Shadowhunters, guerrieri, invisibili ai più, che combattono per liberare la Terra dai demoni. In meno di ventiquattro ore da quell'incontro la sua vita cambia radicalmente. Sua madre scompare nel nulla, lei viene attaccata da un demone e il suo destino sembra fatalmente intrecciato a quello dei giovani guerrieri. Per Clary inizia un'affannosa ricerca, un'avventura dalle tinte dark che la costringerà a mettere in discussione la sua grande amicizia con Simon, ma che le farà conoscere l'amore.


New York non dorme mai e neppure i suoi demoni.

RECENSIONE.
Anche in questo caso Giav ed Effy mi avevano ripetuto fino allo sfinimento di cominciare questa saga e l'avevo fatto lo scorso anno, lessi questo primo romanzo e poi, causa impegni vari, lasciai la saga. Le mie due collaboratrici però non hanno lasciato perdere e alla fine eccomi qui a recensirvi questo romanzo dopo averlo letto per una seconda volta. Grazie al cielo ho due amiche tenaci o mi sarei persa l'inizio di una saga fantastica. Non so perchè, ma la prima volta che l'ho letto non mi ha lasciato le stesse sensazioni, forse perchè lo leggevo in treno, in facoltà, lasciandolo a pezzi. 
Incontriamo la protagonista Clarissa Fray, Clary per tutti, fin dall'inizio. E' una ragazza come le altre, con una madre apprensiva e un migliore amico, Simon, che le vuole un bene dell'anima. Una sera, Clary e Simon, vanno al Pandemonium, un locale un po' trasgressivo diciamo, dove tutto sembra andare per il meglio, finchè Clary non segue un ragazzo dai capelli blu che si è appartato con una ragazza e che è seguito da due ragazzi dall'aspetto poco raccomandabile. Entra nello sgabuzzino e vede i due ragazzi e la ragazza uccidere quello dai capelli blu. Qui Clary incontra Jace, il biondo affascinante; Alec, il moro sfuggente dagli occhi del cielo e la sorella di quest'ultimo Isabelle, una bellezza che lascia senza fiato. Non appena il ragazzo dai capelli blu viene ucciso il suo corpo scompare senza lasciare traccia e, quando Simon la raggiunge, lui non riesce a vedere i tre ragazzi. 


Alec: "Cos'è?"

Jace: "È una ragazza. Sicuramente ti sarà già capitato di vederne qualcuna, Alec. 
Tua sorella Isabelle, ad esempio."


Tutto sembrerebbe finire lì, ma durante un'altra uscita con Simon, Clary si ritrova Jace alle sue spalle e lo segue fuori dal locale. Mentre parla, o meglio discute, con Jace, Clary riceve una chiamata allarmata da sua madre e la ragazza senza pensarci corre a casa, dove un demone prova ad attaccarla e lei ha la meglio, anche se Clary è rimasta gravemente ferita. Jace non può fare altro che aiutarla ad uscire da lì e la porta nel luogo dove lui, Alec ed Isabelle vivono, l'Istituto. 
Clary, così, viene a conoscenza di un mondo nascosto, che però vive insieme a quello dei mondani, cioè i semplici e innocui esseri umani, che non hanno alcuna idea che nel loro mondo vivono demoni e altre creature soprannaturali. Clary però non è una mondana, affatto, se lo fosse non avrebbe potuto vedere il demone/ragazzo dai capelli blu nè tantomeno Jace e i suoi amici. Clary è esattamente come Jace, Alec ed Isabelle, una Shadowhunter, una cacciatrice di demoni, così come lo era sua madre un tempo. Clary vorrebbe poter chiedere a sua madre una spiegazione, ma Jocelyn è sparita, non era a casa quando lei è tornata dopo la telefonata. Dov'è Jocelyn? Come ha fatto fino a quel momento Clary a non vedere il soprannaturale che la circondava? Chi ha mandato quel demone ad attaccarla? 


"Dopo che ho scoperto cosa? Che è un travestito assassino che molesta i gatti?"

"Non c'è da stupirsi se il suo gatto odia tutti quanti."

Non so cosa dire, davvero. Questo libro mi è piaciuto così tanto che non riesco ad esprimere le parole adatte a descriverlo. Fin dalla prima pagina l'autrice riesce a coinvolgere il lettore e non lo lascia fino alla fine della storia e, anche lì, lascia il lettore pieno di dubbi e con una voglia di avere delle risposte. Questa saga è partita scoppiettando, facendo scintille. Lo stile è fluido e coinvolgente, tanto che sembra di essere proprio insieme a Clary, Jace, Alec, Isabelle, Simone e a tutti gli altri personaggi e insieme a loro si prova paura, felicità, dolore e amore. Perchè state certi, vi innamorerete. Perderete la testa per l'ambientazione, per i personaggi, per la storia in sè. 
Una cosa che ho apprezzato molto è l'ironia. Questo libro è in grado di far piangere, emozionare, ma soprattutto è in grado di farti ridere. Riderete come dei pazzi, ve lo posso garantire e questo non rende la trama meno seria o più leggera, semplicemente si tratta di vita reale. Nessuno di noi non fa mai una battuta e così è lo stesso per i personaggi, che sono talmente reali da sembrare veri. 


"Meglio prima i fiori, poi una lettera di scuse e soltanto dopo 
le orde di demoni assetati di sangue."

I personaggi sono fantastici, tutti. Non ce n'è uno che io abbia odiato per come è stato costituito, certo, qualcuno lo odierete per il suo comportamento, ma l'autrice li ha costruiti con il pennello, soppesando ogni singolo neo, ogni singola sfaccettatura caratteriale. Il mio preferito (che adorerete anche voi) è Jace. Vi sembrerà di conoscerlo fin nei dettagli e invece riuscirà sempre a sorprendervi e vi farà innamorare, non potrete non amarlo alla fine di tutto. E non potrete ridere alle sue battutine.


"Hai messo a rischio altre persone con la tua sciocca ostinazione. E questa volta non te la caverai con una scrollata di spalle."

"Non era mia intenzione." rispose Jace "E anche volendo non potrei. Ho una spalla lussata."

Scoprirete di voler vivere nella New York della saga. Vi devo avvertire però, che quando arriverete alla fine di questo romanzo bramerete il seguito in maniera imbarazzante. Consiglio: tenete pronto "Città di Cenere", perchè vi maledirete per non poter continuare la lettura immediatamente.
Voto: 5 stelline.

L'AUTRICE.
Cassandra Clare è nata a Teheran e ha vissuto i primi anni della sua vita in giro per il mondo con la famiglia trascinandosi sempre dietro bauli di libri. Dopo aver lavorato come giornalista tra Los Angeles e New York, ora si è fermata a Brooklyn, dove, per non farsi distrarre dai suoi gatti e dalla TV, scrive libri nei caffé e nei ristoranti. Per Mondadori ha pubblicato anche Shadowhunters - Città di Cenere, Shadowhunters - Città di Vetro,Shadowhunters - Città degli angeli caduti,Shadowhunters - Città delle anime perdute,Shadowhunters - Le origini - L'angelo e Shadowhunters - Le origini - Il Principe, che hanno appassionato tutti gli amanti dell'urban fantasy.

Non so se lo sapete (anche se credo proprio di sì), sarà tratto un film da questo romanzo, dove Clary avrà il volto di Lily Colllins, Jace sarà Jamie Campbell Bower, Alec sarà Kevin Zegers, Isabelle sarà Jemima West, Simon invece sarà Robert Sheehan. Ci saranno attori di grande calibro quali Jonathan Rhys-Meyers e Lena Headey.
Di seguito vi posto i due trailer del film.




5 commenti:

  1. Lo sto leggendo anch'io, proprio in questo momento ^^

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Io ho già letto anche Città di cenere e Città di vetro e mi sono innamorata di questa saga.

      Elimina
    2. non vediamo l'ora di sapere la tua, Mik! **

      Elimina
  2. Adoro., Adoro., Adoro., Adoro., Adoro. tutto di questa saga, ma specialmente Jace. (non potevo non dirlo, lol!)
    cinque stelle meritatissime, un applauso a te che sei riuscita finalmente a leggere questo capolavoro *A*

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ho letto questo, Città di cenere e città di vetro (di cui presto troverete le recensioni). Aspetto di partire per il mare per proseguire con le letture della Clare..

      Elimina

Ciao! Se ti va di lasciare un commento, mi farebbe molto piacere :)