martedì 25 febbraio 2014

Tag: The Book Burger.

Okay, parliamone. Ho un serio problema. Ciao, sono Charlie e sono tag-dipendente. Mi serve uno psicoterapeuta o un gruppo di aiuto. Io ci provo, ma tutti i blogger stanno postando tag a raffica e io non posso resistere. Sono debole, che volete farci.
Ho trovato il tag da Giulia e ho deciso di riproporlo (Giulia, è colpa tua!!). Ora, prima di tutto sommergete quel blog perchè è davvero bello.
Oggi si parla di Book Burger. Lo scopo è quello di costruire un hamburger di libri, ogni libro è un ingrediente fondamentale per la realizzazione di un buonissimo (??) panino. 

Cavolo, mi fa venire fame! Dieta del piffero...
Per prima cosa ci serve il pane: scegli il primo libro di una serie che hai amato.
Cavolo, stavo scrivendo una cosa ma ho dovuto cambiare risposta. Avevo capito che dovevo parlare del primo libro della prima saga che ho amato e avrei scelto un libro da adolescenti, anzi, pre-adolescenti, però a questo punto non so cosa rispondere. Sono molto in crisi, cavolo! 
Non importa, continuerò con la mia idea: questo è il primo libro che ho letto di mia spontanea volontà, che non mi era stato imposto dalla scuola. Avevo 12/13 anni e acquistai per la copertina V come Valentina di Angelo Petrosino, un libro per bambini (7-10 anni) che però ha dato il via ad una saga che mi ha accompagnato per un paio di anni.


Poi ci serve un bell'hamburger. Scegli un libro che hai letto e che ti è piaciuto che abbia più di 400 pagine.
Facile. Quando sento "oltre 400 pagine" e "libro che ti piace" penso ad Harry Potter. E' un'accostamento che nel mio cervello è costante e non riesco ad evitarlo. Quali dei libri della saga ho scelto: facile, l'ultimo. Quindi la risposta è Harry Potter e i doni della morte di J.K. Rowling. Un classico, I know. Sono scontata.
Adesso bisogna aggiungere una fetta di formaggio e di lattuga. Scegli due libri leggeri: uno che hai già letto e che ti è piaciuto, l'altro che vuoi leggere ma non l'hai ancora fatto; entrambi devono avere non più di 200 pagine.
Capperi sotto sale. Meno di 200 pagine? Sono poche! Okay, ce la posso fare. Come libro letto scelgo Novecento  di Alessandro Baricco. Lo lessi per la scuola tempo addietro, ma mi sono innamorata. Come libro che ancora devo leggere ho scelto L'arte della guerra di Sun Tzu, non lo so, forse perchè sono una guerriera dentro di me, chissà.
 

Ora è tempo delle fette di pomodoro. Scegli prima un libro medio che hai amato e poi un altro che hai odiato. (Tra 200 e 400 pagine)
Un libro di lunghezza media che ho amato, la lista è lunga come la barba di Merlino (questa metafora ha dell'incredibile, ma è divertente). Ho scelto Red di Kerstin Gier, ho amato questo libro, così come l'intera saga sulle gemme. Semplicemente geniale.
Ora è la volta di un libro che ho odiato: ho scelto Switched di Amanda Hocking, non ce la posso fare. Solo a parlarne mi viene l'orticaria. Non l'ho totalmente bocciato, ma non lo rileggerò mai e non continuerò la saga. Decisamente no.
 

Adesso aggiungi una salsa che non hai mai provato e non sai se l'amerai od odierai. Scegli un libro che pensavi che avresti amato ma non ti è piaciuto, o un libro che pensavi che avresti odiato ma ti è piaciuto.
Ero convinta che non mi sarebbe piaciuto, non so dire il perchè, ma ci avrei scommesso qualsiasi cosa. E avrei perso tutto, grazie al cielo non gioco mai. Il libro in questione è Il fu Mattia Pascal di Luigi Pirandello. Sorprendente, davvero.

E adesso ci serve dell'altro pane per finire il nostro hamburger. Scegli l'ultimo libro di una saga di cui stai temendo l'uscita (o hai temuto) perché non vuoi che la serie finisca.
Non posso citare un libro, non è possibile, mi dispiace. Citerò un'autrice, visto che è già il secondo libro di due saghe diverse scritte da lei per la cui l'attesa sto uscendo di testa. Si tratta di Cassandra Clare, in arte Cassadica. Dio, è un mostro e un genio allo stesso momento. 

Finito! Cielo, questi tag sono dei parti, davvero.
Siete taggati tutti quanti, quindi fatevi sotto!

Charlie.

9 commenti:

  1. Carinissimo questo tag!
    V come Valentina quanti ricordi *-* lo adoravo! ;)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Già, anche io lo adoravo. Conoscevo tutti i libri a memoria!

      Elimina
  2. Che bello questo tag!! :D
    Anche io ho amato Novecento.. *-* Breve ma profondo..
    Mi è molto piaciuta anche la trilogia delle gemme.. Aspetto (con impazienza) e spero che arrivino i film anche qui in Italia.. :(

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Io ho visto il primo film in streaming con i sottotitoli in italiano. E' molto bello, anche se non è uguale al libro, ma è molto bello.

      Elimina
  3. Risposte
    1. Grazie mille :) Il tuo invece è bellissimo!

      Elimina
  4. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

    RispondiElimina
  5. Che bello questo Burger TAG *_* Da amante degli hamburger non so come abbia fatto a sfuggirmi fin ora.
    Mi hai fatto quasi commuovere nel ricordare Valentina :'3 Mi verrebbe quasi voglia di vedere com'è andata a finire la storia!
    Anyway, ti ho taggata in un altro TAG. In questo devi costruire una torta. Possiamo mettere su un buon pranzo! XD

    http://thebookshelfff.blogspot.it/2014/03/book-cake-tag.html

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie mille! Farò appena ho tempo :)

      Elimina

Ciao! Se ti va di lasciare un commento, mi farebbe molto piacere :)