domenica 31 agosto 2014

Book tag: Would you rather...?

Cattiva Charlie, cattiva.
Ci sono tante cose che mi ero ripromessa di fare e invece non ho cavato il ragno dal buco (cosa anche resa impossibile dal fatto che ho il terrore dei ragni, anyway...).
Oggi preparerò molti post per i prossimi giorni (se riesco per tutta la settimana, ma staremo a vedere), visto che probabilmente dopo oggi non so quanto tempo libero avrò fino a domenica prossima.
Oggi, cari ragazzi, farò un book tag in cui sono stata taggata da Crystal del blog The unknown reader (grazie mille cara). 
Il tag consiste nel rispondere a 10 domande e, se mi è permesso dirlo, sono domande difficili a cui rispondere, è come chiedere se si preferisce il braccio sinistro o il destro, cioè come si fa a rispondere!

1. Preferiresti leggere solo trilogie o solo romanzi stand alone?
Oh santa pace. Cominciamo già con i dilemmi esistenziali. Per quanto gli stand alone (o libri autoconclusivi) siano ormai pochi, a volte il fatto di non tirare per il lungo una storia è una buona cosa. Le trilogie però ormai sono ovunque e se sono fatte bene non vedo perchè criticarle, però a volte gli autori/le autrici allungano la loro storia così tanto per fare trilogie (perchè vanno di moda) che vorresti fare un grande falò con i loro libri. 

Però se proprio devo scegliere dico trilogie.

2. Preferiresti leggere solo autori o solo autrici?
Io leggo libri sia di autrici che di autori e ovviamente come esistono autrici capaci ne esistono di assolutamente incapaci (braccia rubate all'agricoltura), la stessa cosa vale per gli autori. Non si può fare di tutta l'erba un fascio. Però se devo guardare la mia libreria vedo che la maggior parte dei libri sono scritti da autrici, quindi dico autrici donne.

3.Preferiresti comprare solo a La Feltrinelli o solo su Amazon?
Suppongo che la domanda qui sia: preferisci comprare libri in libreria (La Feltrinelli) o online (Amazon)? Intenderò la domanda in questo senso personalmente. Allora, avendo le librerie lontano da casa preferisco comprarli online, anche perchè sicuramente online riesco a trovare tutti i libri che voglio. Quindi Amazon.

4. Preferiresti vedere i libri diventare film o serie tv?
Partiamo con il presupposto che solitamente i film/serie tv tratte da libri tralasciano cose di fondamentale importanza, quindi meglio sempre i libri, ma credo che le serie tv, essendo così lunghe (minimo solitamente 12 puntate) allunghino troppo la storia, quindi dico film.

5. Preferiresti leggere cinque pagine al giorno o cinque libri a settimana?
Cinque libri a settimana, è ovvio. Cinque pagine al giorno probabilmente mi manderebbero fuori di testa.

6. Preferiresti essere un recensore professionista o un autore?
La domanda più difficile a cui rispondere. Essendo molto autocritica e avendo poca autostima essendo un'autrice sarei sottoposta a critiche mie e altrui e probabilmente mi distruggerebbero. Eppure mi piacerebbe essere un'autrice, è il mio sogno in realtà, ma amo essere un recensore (anche se non professionista). Quindi... non ne ho la minima idea, dico autrice, ma solo perchè è il mio sogno.

7. Preferiresti leggere sempre i tuoi venti libri preferiti o leggere solamente nuovi titoli?
Chi ha scritto queste domande dovrebbe essere arrestato per cattiveria. Non potrei vivere senza i miei libri preferiti, ma non potrei nemmeno vivere solo con loro, anche perchè li imparerei a memoria e poi mi annoierei a morte. Per quanto quindi mi dispiaccia rispondere con una sola risposta dico solo nuovi titoli.

8. Preferiresti essere una bibliotecaria o una libraia?
Libraia, senza ombra di dubbio.

9. Preferiresti leggere solo i tuoi generi preferiti o anche gli altri?
Io leggo tutto, ma preferirei leggere sia i miei generi preferiti che anche gli altri, intendendo con "anche" i miei generi preferiti più gli altri.

10. Preferiresti leggere solo libri fisici o e-book?
Libri fisici, non sto a dilungarmi nella risposta.

Ora io dovrei essere così cattiva e taggare 5 persone, non lo farò, perchè non obbligherei nessuno a fare un tag così malvagio, però se siete masochisti e vi va fatelo pure, taggatevi nei commenti che sono curiosa!
Baci,

Charlie.

6 commenti:

  1. Sicneramente io mi sono rotta di tutte le saghe/trilogie/duologie che girano nelle librerie.. Non che io non le legga, ma ultimamente mi hanno stancata sul serio. Un bel libro unico non si può avere?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Concordo con te, ora come ora esistono duologie, trilogie, saghe solo perchè va di moda e se sono scritte per questo brucerei tutto. Ma esistono anche saghe meravigliose, non si può negare. Ho risposto saghe solo per queste.

      Elimina
  2. Ci sono saghe a cui sono affezionata e che, a distanza di anni dal primo libro pubblicato, sono andate avanti e non vedono una fine. Le trilogie sono, a mio parere, perfette. ^_^

    RispondiElimina
  3. Io penso che vorrei essere sia un'autrice che un recensore professionista. Ovviamente non potrei mai recensire i miei stessi libri, e farlo con quelli degli altri potrebbe attirarmi delle antipatie, ma comunque sarei sempre onesta! Perchè una cosa dovrebbe escludere l'altra, no? :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Infatti per me è stato molto difficile sceglierne una sola, come imponeva il tag, io avrei scelto entrambi, proprio come hai detto tu.

      Elimina

Ciao! Se ti va di lasciare un commento, mi farebbe molto piacere :)