venerdì 15 agosto 2014

Recensione: Alter Ego (Variants #1).

Titolo: Alter Ego
Titolo originale: Impostor
Autrice: Susanne Winnacker
Saga: Variants #1
Casa Editrice: DeAgostini
Pagine: 318
Prezzo: €14.90
Data di uscita: Luglio 2014
Tessa ha 16 anni e l’incredibile capacità di assumere le sembianze di chiunque tocchi. È un’allieva dell’AFE (Agenzia Forze Eccezionali), una divisione dell’FBI che addestra i giovani mutanti, affinché imparino a gestire i propri poteri e usarli nelle missioni di spionaggio. L’unicità e la versatilità del potere di Tessa la catapultano in una missione delicata prima ancora che il suo addestramento sia concluso. In Oregon, infatti, un serial killer ha strangolato tre persone, lasciando come firma una “A” incisa sull’addome. La quarta vittima, Madison Chambers, è in ospedale in fin di vita. Tessa dovrà assumerne l’identità e sostituirla, per scoprire chi è il suo assassino prima che colpisca di nuovo. Ad affiancarla c’è Alec, giovane mutante che con Tessa condivide un’infanzia dura, un’amicizia molto intensa e qualcosa di più…
L'AUTRICE.
Susanne Winnacker ha studiato legge prima di diventare una scrittrice a tempo pieno. Vive con il marito, un cane e tre conigli in Germania. Adora il Caffé (in ogni forma e dimensione), viaggiare e gli animali. Quando non scrive, la si può trovare in cucina, sperimentando nuovi piatti vegani. Impostor/Alter Ego è stato opzionato per la TV dalla Warner Brothers.

RECENSIONE.
Tessa è una sedicenne che vive in un college speciale: in realtà è una scuola di superspie, l'AFE (Agenzia Forze Eccezionali), dove gli umani con particolari abilità vengono addestrati ad utilizzare le loro peculiarità al meglio e a sapersi difendere da soli.
Le giornate di Tessa trascorrono fra lezioni di autodifesa, lezioni di tiro con la pistola e annegamenti programmati dagli insegnanti. Una vita noiosa, oserei quasi dire. Se non fosse che il suo migliore amico, Alec, che è letteralmente indistruttibile, è fidanzato con Kate (la più stronza dell'accademia) e Tessa è innamorata di lui. 
Come se non bastasse un assassino psicopatico sta facendo dilagare il panico in una piccola cittadina e sembra che sia un Mutante (un essere con i poteri) ad essere il responsabile. 
L'ultima vittima è Madison Chambers e, sebbene non sia morta sul colpo, poco manca alla sua dipartita. L'idea dell'AFE è sfruttare l'abilità di Tessa per poter catturare l'assassino. 
Tessa è una Mutaforma, le basta toccare un essere umano e il suo corpo assume tutte le informazioni del DNA, così da poterlo replicare e riuscire a trasformare il suo corpo in quello di un'altra persona. Tessa diventerà Madison, così che l'assassino creda di non essere riuscito a portare a termine il crimine e magari potrebbe commettere un errore o riprovarci. Tessa dovrebbe fare da esca, nonostante non sia ancora un agente, nonostante sia una ragazzina e nonostante tutto nel suo spirito le dice che prendere il posto di Madison sia sbagliato. 
E se ne convince sempre di più quando vede i genitori di Madison, suo fratello, i suoi amici... Una finzione, ecco cosa sarà Tessa. Eppure qualcuno la osserva, o meglio, osserva Madison, perchè lei ha visto l'assassino...

Per l'uscita di questo libro ero talmente emozionata, che ogni giorno, fin da 10 giorni prima della pubblicazione capitavo sui siti online ed ero tentata di cliccare su "prenotare". Quando poi è uscito ho aspettato solo un paio di giorni per ordinarlo, non potevo fare altro. La trama è fantastica, non si può dire il contrario, ma come al solito la questione è: l'idea è stata sviluppata nella miglior maniera possibile? , vediamo nel dettaglio.
Innanzitutto, se avete letto la saga di Shadowhunters - The Infernal Devices avete già capito. Cioè, la protagonista si chiama Tessa ed è una mutaforma. Ero convinta che prima o poi sarebbero saltati fuori Will e Jem armati di stilo. E invece no. Abbiamo trovato Alec - Shadowhunters regna ovunque! Cioè, con tutti i nomi che ci sono, come on!
Ora, ripensandoci, potrei anche tirare fuori "Paranormalmente", perchè leggendo il libro non so perchè mi è venuto in mente anche questo libro. 
Comunque, andiamo avanti. I personaggi. Partiamo da quelli che non sono stati affatto approfonditi: i compagni di lezione di Tessa e l'intera organizzazione AFE. E' nominata all'inizio, si parla di aria fritta e alla fine non si conclude niente. Si parla di AFE senza però raccontarci tutto ciò che c'era da dire, vengono lanciate informazioni che da sole non vogliono dire niente e non soddisfano affatto la curiosità. 
La protagonista, Tessa. All'inizio del libro è una ragazzina e il 95% del tempo vorreste sbatterle la testa contro il muro urlandole nelle orecchie "ma tu stai male!". Ha sedici anni e fa cose che non farebbero nemmeno ragazzine di dodici anni. Tessa poi viene buttata nella missione e si ritrova letteralmente nella pelle di un'altra persona, di Madison, che è totalmente diversa da lei. Madison ha un sacco di amici. Madison ha una famiglia che la ama più di ogni cosa. Madison ha un ragazzo. Madison è bellissima. Tessa sente che è sbagliato illudere i famigliari e gli amici di Madison fingendo di essere lei, ma non può fare altrimenti e, alla fine, sarà così coinvolta da non volersene più andare. Tessa è costretta ad affrontare situazioni più grandi di lei, situazioni in cui non si è mai trovata, come ad esempio quello di avere una famiglia. Tessa si ritroverà a crescere minuto dopo minuto fino a diventare una ragazza cresciuta. 
Alec.. buon Dio, Alec. Eliminiamolo, sul serio. Sarà bello quanto volete ma non ce la posso fare a sopportarlo. Cioè: sei fidanzato con una megera e sei consapevole del fatto che lei lo sia, sei cotto di Tessa eppure continui a stare con la strega che ho nominato poc'anzi e sei incoerente nelle tue scelte. E sei quello "maturo" della storia, il che lascia molto da dire. 
Devon, io lo amo, ve lo dico. E non so perchè ma ho sperato in un triangolo amoroso con lui, il che è assurdo, lo so. Eppure è tanto coccoloso!
Io sono un'appassionata di misteri e avevo capito chi fosse il colpevole degli omicidi e, sinceramente, non ci voleva molto. E' praticamente scontato, eppure la storia si legge volentieri anche dopo aver capito chi sia il cattivo.
Lo stile della Winnacker si legge bene, è fluido e scorrevole (so che lo dico sempre, ma se non lo fosse non finirei un libro perchè mi annoierei). 
Trovo che molte cose non siano state approfondite (come ho già detto sopra), ad esempio il potere di Tessa e ciò che accade durante la storia (spoiler free). Spero che nel prossimo libro si spieghino i misteri rimasti in sospeso, ma non so perchè sento che non sarà così (non chiedetemi perchè).
Voto:

Charlie.

8 commenti:

  1. Mi attira molto ma ho sentito un pò troppi pareri negativi ç_ç

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Magari se riesci a trovare l'ebook...

      Elimina
  2. Guarda, a me incuriosiva, ma non lo prenderò perché sinceramente sono stufa di tutte queste saghe xD

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Il mio dubbio è che sia una duologia (ma forse me lo sono sognato..)

      Elimina
  3. Mmm non so °__° cioè, da come lo hai descritto mi convince poco :/ sembra un copia/incolla di cose già viste e anche a me già l'associazione blabla mi ricordava quella di Paranormalmente XD mi sa che me lo risparmierò proprio o.o

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sì, sembra un mischione di vari altri libri. Magari per ora risparmiatelo e magari in futuro...

      Elimina
  4. Posso lamentarmi di una cosa stupida? MA PERCHè CAMBIARE LA COVER? L'originale guarda quanto è bella! Cose che mi mandano in bestia.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Perchè gli editori italiani ci odiano, ecco perchè. Le cover originali sono sempre strafighe e invece le nostre no. ffff

      Elimina

Ciao! Se ti va di lasciare un commento, mi farebbe molto piacere :)