venerdì 1 agosto 2014

Special post: stralci di vita vissuta.


Questo post non è il tipico post di un blog letterario e se non vi interessa, chiudete pure e scusate; ma volevo scrivere qualcosa e mi sembrava una bella cosa condividere qualcosa della mia vita (okay, non entrerò nel personale, però...) con voi. 

Luglio è andato, bye bye. E' stato un mese orribile: ho dato il mio ultimo esame universitario (sempre se non mi reiscrivo all'università per prendere una seconda laurea - sì, il masochismo è nel mio dna) e poi mi sono ammalata. Probabilmente è stato un crollo post stress da esame, uno stress durato ben 3 anni. Ho passato chiusa in casa a soffrire ben 2 settimane e mezzo, stavo impazzendo. Sono guarita (si fa per dire, diciamo che mi sto ripigliando) e ho dovuto subito preparare le valigie per le vacanze. Non capisco perchè ma sono sempre di corsa. Inoltre dove vivo io luglio è stato orrendo metereologicamente parlando, quindi: luglio sei stato bocciato.
Agosto è arrivato e... beh, io sono partita stamattina per il mare e mi tratterrò per l'intero mese. Se questo mese sarà come luglio diventerò una bestia. Voglio dire: almeno ad agosto dovrebbe esserci il sole e fare un caldo equatoriale (oggi ad esempio era così). Voglio abbronzarmi così tanto da diventare nera come il carbone, rilassarmi tanto da sembrare fatta. Alla faccia dello stress universitario. 
Visto che passerò agosto in spiaggia e fuori con gli amici (tempo permettendo, incrociamo le dita) non so quanto potrò essere connessa al blog, però le recensioni ci saranno, il tempo per quelle lo trovo sempre. Se avete letto il post sulla mia tbr sapete che libri ho portato con me (purtroppo "Il trono di spade" non stava in valigia e mi sto disperando di brutto, però ho preso "La linea sottile", yeah), quindi non ci saranno sorprese per voi, però se volete seguirmi nelle mie vacanze e nelle mie letture rimanete sintonizzati qui sul blog e su instagram. Ovviamente io parlo per me, ma anche Giav ed Effy sono da seguire, anzi, fossi in voi seguirei più loro che me (autostima mode off), ma tanto il profilo instagram è in comune, quindi..
Okay, sto dando i numeri. 

Questo è un mini stralcio di vita vissuta. Probabilmente non vi importerà, ma a me fa piacere parlarne con voi.
A presto, 

Charlie.

2 commenti:

  1. Dai è carino leggere ogni tanto anche le cose personali dei blogger :D fa buone vacanze!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Mi fa piacere. Il mio dubbio è che non freghi a nessuno ahah :)

      Elimina

Ciao! Se ti va di lasciare un commento, mi farebbe molto piacere :)