domenica 16 novembre 2014

Recensione: #dietrolangolo.

Titolo: #dietrolangolo
Autore: Comunità R/S del Gruppo Agesci Faenza 4
Editore: Tempo al libro
Pagine: 80
Prezzo: €8,00
Data di pubblicazione: agosto 2014
Dove acquistarlo: qui

Un viaggio per definire che cos'è il coraggio, attraverso esperienze di vita raccolte dagli scout in preparazione alla Route nazionale 2014.


#“Sono storie di coraggio quelle che troverete in questo libro, ma un coraggio diverso da quello che siamo abituati a considerare (...) è un coraggio minuto, fatto di tanti piccoli infi nitesimali gesti coraggiosi, piccoli punti luminosi da osservare e seguire” - dalla prefazione di Gene Gnocchi.

RECENSIONE.
Non sono tipa da Scout, escursioni o cose del genere. Proprio non mi ci vedo e francamente non ho mai sentito la necessità o la voglia di farne parte; ciò non significa che non approvi quello che fanno.
La comunità Scout di Faenza (provincia di Ravenna) ha deciso di scrivere un piccolo libro sulle esperienze più significative che hanno vissuto nell'ultimo periodo e hanno deciso come tema comune il coraggio. Il coraggio che può essere visto sotto diverse forme: il coraggio non è solo quello per cui un istante della tua vita ti rende famoso e idolatrato per il resto della tua esistenza. 


Il coraggio a volte è un sentimento più profondo, un qualcosa che ti fa fare cose che credevi che non avresti mai fatto, ma che ti ritrovi a fare per il bene degli altri e per dimostrare a tutti che c’è molto altro oltre quello che si vede.
Questo libretto di 80 pagine racconta di cinque avventure diverse (quattro in realtà, poiché i primi due sono collegati fra loro), avventure che ti fanno pensare che a volte si piange per delle scemenze, che si giudica senza avere idea di cosa sta dietro un determinato comportamento e che in realtà il 90% delle volte il genere umano è più stupido di quanto crede. Sono storie che hanno fatto riflettere coloro che le hanno scritte, ma anche colui che lo legge.
Francamente non è il mio genere letterario preferito questo e probabilmente in libreria lo avrei snobbato non soffermandomi nemmeno a leggerne la trama, ma mi è stato dato da un amico e sono felice di averlo letto. Nello stesso periodo stavo scrivendo la mia tesi che aveva come argomento base episodi simili a quelli citati, biografie di persone che hanno avuto lo stesso coraggio dei protagonisti di #dietrolangolo.
E’un libro che si legge in un’oretta se come me volete leggerlo tutto di seguito, oppure potete godervi le diverse storie in giorni diversi, così da poter riflettere approfonditamente. Si legge brevemente anche per la sua scrittura scorrevole e non pesante, nonostante gli argomenti non siano leggeri.
Questo libretto può essere un regalo di Natale un po’ diverso dal solito, sono certa che chi lo leggerà apprezzerà il pensiero. I ragazzi hanno scritto il romanzo, hanno fatto le ricerche e le interviste di loro pugno; stanno vendendo le copie per autofinanziamento e per beneficenza.

Voto: 

Charlie.

Nessun commento:

Posta un commento

Ciao! Se ti va di lasciare un commento, mi farebbe molto piacere :)