lunedì 8 dicembre 2014

Recensione: Un delitto avrà luogo.

Titolo: Un delitto avrò luogo
Autrice: Agatha Christie
Saga: Miss Marple #5
Editore: Corriere della Sera
A Chipping Cleghorn, un piccolo villaggio nella campagna inglese, la vita scorre monotona e tranquilla, scandita da avvenimenti di scarsa importanza riportati sulla North Benham News and Chipping Cleghorn Gazette, il quotidiano locale, apprezzato soprattutto per l'interessante rubrica di annunci a pagamento. Un bel giorno, tuttavia, in mezzo ai messaggi personali, i tranquilli abitanti del luogo trovano un annuncio alquanto insolito: "Un delitto avrà luogo venerdì 29 ottobre alle 18.30 a Little Paddocks. Si pregano gli amici di voler prender nota di questo avvertimento che non sarà più ripetuto". Il bello è che questo incredibile programma viene poi effettivamente rispettato. Di fronte agli amici accorsi pensando di partecipare a un gioco di società, qualcuno riesce infatti a portare a termine un vero omicidio. La polizia è sconcertata, incapace di risolvere il caso, tanto le modalità del crimine sono incredibili. Solo l'angelica Miss Marple, capitata come sempre al posto giusto nel momento giusto, riuscirà a venire a capo del problema...

L'AUTRICE.
Agatha Christie (pseudonimo di Agatha Miller, Torquay, Inghilterra, 1890 - Wallingford, Inghilterra, 1976) è la più famosa giallista al mondo e una delle più prolifiche scrittrici di ogni tempo: ha al suo attivo circa ottanta opere, tradotte in più di cento lingue e vendute in oltre due miliardi di copie. Oltre ai gialli e alle opere teatrali ha scritto sei romanzi d'amore, un'autobiografia e un libro di viaggio. Nel 1971 ha ricevuto il più alto riconoscimento britannico, divenendo Dama dell'Impero.

RECENSIONE.
"Un delitto avrà luogo venerdì 29 ottobre alle 18.30 a Little Paddocks. si pregano gli amici di voler prender nota di questo avvertimento che non sarà più ripetuto."
Questo è l'annuncio che compare sulla North Benham News and Chipping Cleghorn Gazette, il giornale ufficiale della città, che tutti acquistano, soprattutto per leggere gli annunci. E quando quel giorno arriva il giornale nessuno si aspettava un annuncio del genere, ma decidono di partecipare, fingendo di capitare a Little Paddocks per caso. Anche la padrona di casa, Letitia Blacklock, è sorpresa, poichè non è stata lei a far pubblicare l'annuncio e a quanto pare nemmeno nessun altro degli ospiti che dimorano nella casa: la sua amica d'infanzia Dora Bunner, i nipoti Patrick e Julia Simmons, l'ospite pagante Phillipa Haymes o la cuoca Mitzi. 
Quando manca poco all'ora del delitto annunciato, arrivano a Little Paddocks molti degli amici della padrona di casa. Alle 18.30 precise le luci si spengono, un uomo entra in casa armato e partono dei colpi di pistola, che prima feriscono superficialmente Letitia Blacklock e colpiscono mortalmente l'intruso. 

A tutti è chiaro ciò che è successo: l'uomo ha cercato di uccidere la Blacklock e poi si è suicidato. Alcuni tasselli però non sono molto chiari e pare che ci sia qualcuno dietro ciò che è successo, qualcuno che ha assoldato quell'uomo e che, a quanto pare lo ha ucciso. 
Tutti sono sospettati e si puntano il dito l'uno contro l'altro. Chi sarà stato?
Fortunatamente arriva Miss Jane Marple a risolvere il crimine, purtroppo non abbastanza in fretta, poichè ci saranno ulteriori pericoli per tutti. Miss Marple, con il suo naso ficcato ovunque, la sua intelligenza e il suo acume riuscirà a capire chi ci sia dietro a tutto ciò che è accaduto.
La Christie è un genio, non ci sono altre parole per descriverla. Io avevo capito chi fosse il colpevole, ma se avessi dovuto dire il perchè non ci sarei andata nemmeno vicina. Nessuno avrebbe potuto capirlo, nessuno.
Lo stile, nonostante il libro sia stato scritto molto tempo fa, è fresco e molto scorrevole, non ci sono momenti noiosi. Ammetto che nella prima parte del libro non c'è Miss Marple e quella parte è un po' lento, ma mai noioso. 
Io consiglio i libri della Christie a tutti, perchè non ho dubbi che sarebbe apprezzata.
Voto:


Charlie.

Nessun commento:

Posta un commento

Ciao! Se ti va di lasciare un commento, mi farebbe molto piacere :)