sabato 13 giugno 2015

I Demoni delle Campagne #4: Playlist.

Buongiorno a tutti!
Eccoci qui con un altro post speciale relativo al libro "I demoni delle campagne" di Martino Savorani (trovate i post precedenti, se cliccando sui tag in fondo scegliete Martino Savorani).
Dopo la presentazione del libro, la recensione e l'evento a cui spero di vedervi numerosi, è arrivato il momento di parlare della playlist che l'autore consiglia di ascoltare leggendo il suo libro. 
Vediamo cosa mi ha risposto quando gli ho chiesto di stilare una playlist:

"Dal momento che non ricordo assolutamente che musica abbia ascoltato mentre scrivevo i tre racconti de I demoni delle campagne, metto di fila tre album – anzi, quattro – che mi piacerebbe ascoltaste prima, dopo o durante la lettura del mio libro.

Un album dei Butthole Surfers a scelta fra quelli degli anni '80: il mio preferito l'ho recensito qui http://martinosavorani.it/musica/butthole-surfers-psychic-powerless-another-man-sac/, ma non deve essere necessariamente questo. Cosa c'entra con I demoni delle campagne? Assolutamente nulla. Ma i Butthole Surfers di demoni ne hanno visti parecchi.

Brèva e Tivàn di Davide Van De Sfroos: è vero, i miei demoni sono romagnoli e il Davide è comasco, ma conosce e canta le campagne e i suoi personaggi come nessun altro. PS: ho recensito anche questo http://martinosavorani.it/musica/davide-van-de-sfroos-breva-tivan/

Uno dei tre album capolavoro che Lucio Dalla pubblicò tra il '77 e l'80: come questi album “impegnati” hanno nobilitato la musica leggera, spero che I demoni delle campagne, nel loro piccolo, nobilitino l'horror. E poi anche nell'horror la poesia non deve mancare. Mai.


Hooray for boobies della Bloodhoung Gang: a ricordarci che, durante la lettura o la scrittura, è importante divertirsi. Sempre."

Non so voi, ma io corro subito ad ascoltare le canzoni che compongono questi album!
Un bacio,
Charlie.

2 commenti:

Ciao! Se ti va di lasciare un commento, mi farebbe molto piacere :)