martedì 15 settembre 2020

Review Party: "Come rubare un milione e (forse) farla franca" di Nat Amoore

Buongiorno lettori!
Oggi parliamo di "Come rubare un milione e (forse) farla franca" di Nat Amoore, edito da DeA Planeta, che ringrazio per la copia omaggio.
Vi ricordo che altri blog partecipano al review party, trovate tutte le info nel banner qui sotto.


Titolo: Come rubare un milione e (forse) farla franca
Autore: Nat Amoore
Editore: DeA Planeta
Pagine: 304
Prezzo: €14,90 (cartaceo) - €6,99 (ebook)
Dove acquistarloAmazon
Data di pubblicazione: 15 settembre 2020

Che cosa succederebbe se trovassi un milione di dollari sepolto proprio nel giardino di casa tua? Forse sapresti bene che cosa farci. Forse ti perderesti nelle infinite possibilità e non concluderesti nulla. Be', Tess Verse, undici anni appena scoccati, saprebbe sicuramente come comportarsi. Lei che è una fucina di idee (geniali, a suo dire, catastrofiche, nell'evidenza dei fatti), penserà a caramelle gommose per l'intera scuola, a un parco di giostre gonfiabili, a case di Lego sugli alberi per tutti... Ma insieme al timidissimo (nonché molto più ragionevole di lei) socio Toby, dopo una serie di sfortunati eventi, Tess si renderà anche conto che i soldi non fanno la felicità e che l'amicizia non si può comprare. 
Età di lettura: da 10 anni.

Questo è un romanzo per ragazzi che potete trovare da oggi in libreria.
La protagonista è una bambina di dieci anni, determinata e intraprendente, di nome Tess. E' la figlia di mezzo: essere la terza di cinque figli le permette di essere quasi "invisibile" agli occhi dei genitori, che si preoccupano per lei, ma hanno talmente tanto da fare da non concentrarsi troppo su quello che fa. 
Lei e il suo migliore amico Toby hanno avviato molte attività imprenditoriali alquanto interessanti nel corso degli anni che gli hanno permesso di racimolare qualche soldo, finchè qualcosa non è andato storto. Il sogno nel cassetto di Tess è quello di fare un sacco di soldi, così da poter avere tutto ciò che desidera, mentre Toby ha un cuore d'oro e vorrebbe fare solo opere di bene. 
Il caso vuole che la giovane Tess trovi un milione di dollari nel proprio giardino e finalmente può realizzare tutti i suoi sogni. A porle un freno ci pensa Toby, che prima fa la voce della coscienza suggerendole di dirlo agli adulti, ma poi si fa convincere dall'amica a tenere i soldi. Toby pone però un paletto: per "espiare la propria colpa" (ovvero non aver detto niente e intascato i soldi) dovranno spendere tutti quei dollari in opere buone, utilizzarli per scopi più grandi che soddisfare i propri desideri. 

Fra castelli gonfiabili, case a grandezza naturale di Lego nel parco per una senzatetto, ciambelle e caffè gratis per gli insegnanti e donazioni ad enti benefici, i due ragazzi dovranno riuscire a mantenere il segreto della provenienza dei soldi. 
Quel milione di dollari che Tess ha trovato da qualche parte sono arrivati e se il legittimo proprietario tornasse a cercarli? Chi mai potrebbe possedere quella cifra in contanti? E cosa farebbe per riavere indietro ciò che gli appartiene? 
Questa avventura di Tess e Toby sarà un alti e bassi di emozioni e colpi di scena. 
Questa è una storia di amicizia, creatività e imprenditorialità. Una bellissima e breve storia di due bambini che sapranno risolvere al meglio ogni tipo di situazione grazie alla loro creatività.

E' una verità universalmente riconosciuta che gli adulti sottovalutino i bambini, tanto che a volte sono loro ad avere le soluzioni più intelligenti per le situazioni più disparate e assurde. 
Questa è una storia per ragazzi che racconta un'avventura piena di colpi di scena vissuta da due bambini che si troveranno in una situazione molto più grande di loro e, nonostante ciò, saranno benissimo (o quasi) in grado di risolvere. 
La narrazione è raccontata dal punto di vista di Tess che partirà proprio dalla fine della storia a renderci partecipi di ciò che è accaduto. Dal capitolo successivo la protagonista partirà dall'inizio, raccontandoci della sua famiglia, del suo amico Toby e dandoci una lista di consigli da seguire nella vita, che possono sempre tornare utili in qualsiasi situazione. 
E' stato interessante leggere questo romanzo, che si divora in brevissimo tempo, perchè la narrazione in prima persona coinvolge maggiormente il lettore, che sarà con il fiato sospeso fino alla fine del romanzo. Saremo così coinvolti dalle avventure dei due giovani da scuotere la testa quando stanno combinando un disastro, trattenere il fiato nelle situazioni più pericolose e sorridere per i momenti più divertenti. 

Questa è una storia di amicizia prima di ogni altra cosa, poichè ci viene mostrato come i veri amici sono coloro che troviamo sempre al nostro fianco nei momenti belli, ma soprattutto in quelli brutti; sono quelli che cercano di farci ragionare, ma che anche quando disapprovano non ci lasciano da soli. 
Attraverso una scrittura fluida, divertente, coinvolgente e semplice, Nat Amoore ci insegna una lezione molto importante, sul valore dell'amicizia e della famiglia. Ammetto che ho trovato alcuni passaggi un po' ripetitivi, ad esempio il termine "googlatelo", tanto che ad un certo punto mi stava dando su i nervi. 
Ho poi riflettuto sul fatto che essendo la narrazione in prima persona è plausibile che qualcuno abbia una serie di espressioni tipiche del proprio linguaggio e del proprio modo di parlare e che quindi utilizzi una parola in maniera ripetitiva quando deve esprimere un concetto. Questo "difetto" in realtà ha reso la narrazione di Tess più veritiera che mai. 
E' un ottimo romanzo per ragazzi, che mi ha fatto sognare, sorridere e divertire. 
Voto: 4,5 stelline.

1 commento:

  1. Che titolo interessante, io adoro i libri per ragazzi. Me lo segno ;)
    Grazie per la recensione e buone letture.

    RispondiElimina

Ciao! Se ti va di lasciare un commento, mi farebbe molto piacere :)